Un po’ di ceco

Una delle maggiori difficoltà, per gli italiani che si recano in Cechia è rappresentata dalla lingua: il ceco.

Il ceco appartiene al ceppo delle lingue slave occidentali, con grafia (fortunatamente) latina, a differenza delle lingue slave orientali (russo, ucraino, bulgaro, ecc.), che usano il cirillico; chi conosce un’altra lingua slava potrà trovarsi leggermente avvantaggiato, gli altri si troveranno di fronte ad una lingua pressoché incomprensibile.

Tuttavia, l’uso sempre più frequente di neologismi di origine anglosassone o di parole di origine neolatina consentirà, talvolta, di capire qualcosa.

In queste poche righe non c’è sicuramente la pretesa di insegnare la lingua ceca, ma soltanto l’intenzione di dare qualche indicazione sugli errori più comuni che fanno gli italiani che si recano nella Repubblica Ceca, completamente a digiuno dei seppur minimi elementi di conoscenza almeno della pronuncia.

[lwptoc]

Gli errori comuni sulla lingua ceca

Uno degli errori fondamentali, spesso purtroppo commesso anche da giornalisti televisivi, che potrebbero fare qualche sforzo in più per pronunciare correttamente almeno i nomi stranieri, riguarda la pronuncia della lettera C.

Uno dei nomi più diffusi in Cechia è ovviamente, Vaclav (Venceslao).

Quante volte, parlando di Havel, o del Presidente Klaus, abbiamo sentito in televisione chiamarli Vaclav con la “c” pronunciata come in italiano, come in “clava”.

La C in ceco, invece, si pronuncia Z dolce (come da noi in “tazza”). Quindi si scrive Vaclav Havel, o Vaclav Klaus, e si pronuncia Vazlaf.

Perciò, un ceco, leggendo la parola italiana “poco”, la leggerà “pozzo” (i cechi non usano le doppie).

La C è invece dolce, come da noi, quando sopra la lettera c’è il segno diacritico chiamato “háček”, e cioè una piccola “v” posta sulla lettera: Č.

La C dura, si scrive invece con la K.

Quindi:

  • Car (Zar) si pronuncia Zar
  • Česky (Ceco) si pronuncia Cèschi
  • Karel (Carlo) si pronuncia Carel

Dove si usa l’háček nel ceco

Lo “háček” si usa anche su altre lettere; sulla R, che senza háček si pronuncia come da noi mentre quando diventa Ř e si pronuncia in maniera particolare, esattamente come nella pronuncia siciliana. Il numero 3 si dice tři, e si pronuncia proprio come i siciliani pronunciano il numero tre.

Lo háček sulla “e”, la fa diventare “ě”, che si pronuncia “ie”: děkuji (grazie) si pronuncia diecùii.

Sulla “n”, la fa diventare “ň”, che si pronuncia “gn” come in gnocchi.

Promiňte (scusate) si pronuncia “promignte” (con la “gn” come in gnomo).

La j non si pronuncia “g” come in inglese, ma come la j del dialetto romanesco o napoletano (come in “daje” o “jamme”). Játra (fegato) si pronuncia iatra.

La “ch”, che in ceco è una lettera, e nel vocabolario sta tra la “h” e la “i”, si pronuncia in modo gutturale, con quel suono non gradevole di “h” aspirata, da noi inesistente, ma presente invece nella lingua araba.

Le parole senza vocali del ceco

Il ceco è pieno di consonanti, sembra quasi che si siano divertiti ad eliminare le vocali non assolutamente indispensabili; diventa quindi un po’ ostico da pronunciare.

Ci sono parole assolutamente prive di vocali, ed altre con lunghe sequenze di sole consonanti.

Nel nome della località Strbské Pleso (che si trova in Slovacchia), in “Strbské” ci sono ben sei consonanti di fila!

Il piccolo scioglilingua che viene insegnato ai bambini (strč prst skrz krk), è una frase con parole composte esclusivamente di consonanti!

Tutto sommato i cechi hanno fatto con parecchi secoli di anticipo ciò che i nostri ragazzi si stanno inventando attualmente, quando scrivono sul telefonino cmq, anziché comunque, per andare più veloci nello scrivere.

Grand Hotel

ll Grand Hotel è uno degli alberghi storici di Brno, oggi appartenente alla catena AUSTROTEL. È ubicato in zona centrale, a brevissima distanza dalla stazione ferroviaria.

Grand Hotel

Caratteristico, ubicato nella principale strada pedonale del centro, in un edificio che ospita l'omonimo birrificio storico con ristorante tipico, dove viene prodotta la birra "Pegas".

Hotel Pegas

Caratteristico, ubicato nella principale strada pedonale del centro, in un edificio che ospita l'omonimo birrificio storico con ristorante tipico, dove viene prodotta la birra "Pegas".

Hotel Pegas

Caratteristico, ubicato nella principale strada pedonale del centro, in un edificio che ospita l'omonimo birrificio storico con ristorante tipico, dove viene prodotta la birra "Pegas".

Hotel Arte

Di fascia meno cara, ma confortevole e pulito, l'hotel Arte è ubicato in zona semicentrale, non lontano dal parco pubblico di Lužánky. Ha un ottimo rapporto prezzo-qualità.

Hotel Arte

Di fascia meno cara, ma confortevole e pulito, l'hotel Arte è ubicato in zona semicentrale, non lontano dal parco pubblico di Lužánky. Ha un ottimo rapporto prezzo-qualità.

TuttoBrno.it partecipa ai programmi di affiliazione di Agoda e Amazon. Questi programmi di affiliazione, consentono ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link ai siti Agoda e Amazon.

Se si fa clic sui link che portano ai collegamenti Amazon.it e si compra qualsiasi cosa o si prenota un soggiorno alberghiero su Agoda, anche in un luogo diverso da Brno,, il sito guadagnerà una piccola commissione, ma tu non pagherai alcun extra.

Tutti i marchi esposti sono dei rispettivi titolari.