Trasporti urbani a Brno

Il sistema e l’efficienza dei trasporti urbani a Brno sono indubbiamente uno dei punti di forza di questa città.

Si dice talvolta in Italia, se un mezzo arriva regolarmente in orario, che “ci si può rimettere l’orologio”. A Brno per la rete dei trasporti pubblici questo non è un modo di dire, ma la realtà.

Tram e bus hanno corse frequenti e viaggiano a cadenze precise, secondo orari affissi ad ogni fermata. Ciascun viaggiatore, dando un’occhiata alla tabella, sa esattamente il numero di minuti che aspetterà il mezzo. Se c’è una discrepanza tra l’orologio e l’ora di passaggio, è molto più probabile che sia l’orologio a non essere preciso, piuttosto che il tram o il bus.

Non è infrequente vedere un tram rallentare a passo d’uomo, per non arrivare alla fermata successiva mezzo minuto prima del dovuto.

Sarà pure un retaggio del vecchio sistema austroungarico, ma questo tipo di precisione non può che far piacere.

Altra caratteristica è quella di marciare con qualunque condizione atmosferica, in particolare anche con la neve. La rete di trasporto pubblico è perfettamente attrezzata per affrontare le intemperie, come d’altra parte è organizzata l’intera città.

Quando inizia a nevicare, i grossi spazzaneve-spargisale escono immediatamente per assicurare la percorribilità delle strade, mentre alcuni spazzaneve molto piccoli si occupano di tenere puliti i marciapiedi. A tutti i cittadini è fatto obbligo di tenere pulito lo spazio antistante la porta di casa, e sono previste multe per chi non lo fa.

Tram, bus e filobus marciano di norma con qualunque condizione climatica, e squadre speciali sono allertate durante le forti nevicate per ovviare a qualche eventuale difficoltà. Il rallentamento della circolazione dei mezzi pubblici per neve è rarissimo (il blocco non c’è mai), e può avvenire solo in concomitanza di nevicate di proporzioni eccezionali.

In tali casi i primi ad avere qualche difficoltà sono i tram sulle salite, poi i bus, infine i filobus, che per la loro trazione su gomma con motore elettrico che consente una regolazione migliore della potenza sulle ruote, sono considerati i mezzi migliori per la marcia sulla neve. La navigazione lacustre d’inverno è sospesa ed i battelli tirati in secco in quanto l’acqua del lago, gelando, ne distruggerebbe lo scafo.

La rete dei trasporti urbani a Brno 

Come detto prima, la rete autofilotranviaria di Brno ci sembra ottimamente gestita. Le linee sono molte, coprono l’intera città e le periferie. I mezzi circolano con puntualità esemplare e ad ogni fermata è affisso il cartello con l’itinerario delle linee e gli orari dei passaggi.

Negli anni recenti c’è stata una “razionalizzazione” delle linee dovuta alla necessità di stare dentro vincoli di bilancio più stringenti, ma a nostro giudizio ciò non ha comportato sostanziali modifiche all’efficienza complessiva del servizio.

I tram sono moderni e confortevoli, ottimamente riscaldati durante l’inverno.

Se ad una fermata sale un disabile, una donna incinta o una persona semplicemente un po’ avanti con gli anni, vedrete parecchie persone alzarsi per cedere il posto.

Le porte centrali, corrispondenti alla zona dove il pianale è più ribassato (a livello dell’isola-marciapiede in molte fermate) sono utilizzate per l’ingresso di persone su sedia a rotelle, di mamme con carrozzine (che in caso di necessità sono immediatamente aiutate nella salita o discesa dai passeggeri circostanti), di persone con la bicicletta al seguito o con cani al guinzaglio.

Allo stesso modo sono efficienti filobus e autobus.

Sul sito dell’Azienda dei trasporti urbani a Brno si trova l’elenco delle linee ed anche una completa e ben leggibile mappa delle linee, comprensiva dei loro percorsi e di tutte le fermate. Per una migliore informazione, c’è anche un’efficace localizzazione visiva di tutte le fermate sulla veduta satellitare della città, con possibilità di ingrandimento.

Sul sito dei pubblici trasporti è addirittura possibile vedere le foto di tutte le fermate, sia urbane che extraurbane, di Brno e circondario.

Gli orari

Gli orari si possono desumere agevolmente da questa tabella riassuntiva. Cliccando sul numero della linea, a sinistra, si apre il dettaglio con gli orari dei passaggi.

Oltre alle corse dedicate alle scolaresche, per finalità didattiche esiste la possibilità di noleggiare corse tramviarie speciali per fini pubblicitari, promozionali o addirittura, dato che a Brno è prodotta l’ottima birra Starobrno, noleggiare, per gruppi più o meno grandi il curioso tram-birreria che serve birra alla spina girando per la città.

I biglietti dei trasporti urbani a Brno

I biglietti del tram (validi anche su filobus e autobus) possono essere acquistati da tabaccai, rivendite di giornali e alle apposite macchinette (solo con moneta metallica) presso molte fermate. Occorre selezionare la tipologia di biglietto prescelta: i più comunemente utilizzati sono il biglietto da 20 corone (circa 80 cent.), valido 15 minuti per due zone e quello da 25 corone (circa 1 €) valido 1 ora, sempre per due zone. Le zone sono cerchi concentrici che ripartiscono la città. Tuttavia gran parte della città è già compresa nelle due zone 100 (centro) e 101 (semicentro). 

In caso di necessità potete fare il biglietto direttamente a bordo, chiedendolo al conducente, ma in questo caso lo paghereste 35 corone (circa 1,50 €).

Oltre ai biglietti giornalieri da 80 corone, ci sono biglietti da 3 e 7 giorni (rispettivamente 200 e 330 Kč) Esistono inoltre abbonamenti mensili, trimestrali o annuali e tessere speciali per studenti, invalidi e pensionati ultrasettantenni.

Il biglietto va vidimato all’apposita macchinetta segnatempo dentro il tram o bus, una sola volta; in caso di cambio di mezzo non va vidimato una seconda volta, perchè il biglietto è orario indipendentemente dal numero di mezzi utilizzati.

 Siate sicuri di avere il biglietto, vidimarlo e a che non vi scada durante la corsa. I controlli sono frequenti e le multe salate.

Non aspettatevi di veder entrare controllori in divisa riconoscibili da lontano. Durante la corsa, mentre siete comodamente seduti, vedrete alzarsi lo studente o l’anziano pensionato seduto a fianco a voi, tirare fuori di tasca la placca metallica “REVIZOR” e iniziare il controllo dei biglietti. Una specialità delle aziende tramviarie ceche è quella di utilizzare per i controlli, giovani, anziani, donne che sembrano rientrare dalla spesa: comunque persone dall’apparenza insospettabile, le quali riescono più facilmente a beccare qualche “portoghese”.

Il sito Ufficiale dell’Azienda autofilotranviaria (Dopravní podnik města Brna) è DPMB, disponibile anche in inglese.

Navigazione sul lago di Brno

Tra il 1936 e il 1940 venne costruita alla periferia di Brno una diga sul fiume Svratka, per la produzione di energia elettrica e l’approvvigionamento idrico della città.

Nacque così il lago di Brno, un grande bacino di 252 ettari, lungo 10 chilometri, che oggi costituisce una delle più piacevoli destinazioni per lo sport e il tempo libero per gli abitanti della città e per i turisti.

Vista la considerevole estensione del lago, si pensò subito alla possibilità della navigazione lacustre ed al termine della guerra, nel 1946, con i primi due battelli Morava e Brno iniziò il servizio di linea regolare tra le due sponde.

Nel corso degli anni vennero aggiunti altri battelli, per sostenere il peso sempre crescente della richiesta di trasporto.

Pochi anni fa, poiché il lago iniziava a manifestare segni di inquinamento, l’intero bacino venne completamente svuotato, i fondali bonificati e successivamente fu di nuovo riempito.

Durante i lavori di riqualificazione del lago, tra il 2009 e il 2012, l’intera flotta venne rinnovata. Vennero costruite nuove più grandi imbarcazioni, battezzate con i nomi di città gemellate con Brno o con le quali esistono delle partnership.

Il primo battello di nuova generazione fu il Lipsko (Lipsia). Seguirono il Vídeň (Vienna) e l’Utrecht. Da ultimi sono stati varati, nel 2012, lo Stuttgart e il Dallas.

Oggi questi cinque battelli fanno regolare servizio per la stagione di navigazione, che va dal 13 aprile al 13 ottobre. L’esercizio della navigazione lacustre è assicurato dall’azienda autofilotranviaria di Brno DPMB.

L’itinerario comprende 11 stazioni: da Bystrc přístav (porto di Bystrc) il battello tocca Kozí horka, Sokolské koupaliště (spiaggia di Sokol), U kotvy, Osada, Rokle přístaviště (porticciolo di Rokle), Cyklistická, Hrad Veveří (Castello di Veveří), Mečkov, Skály ed infine l’altro capolinea di Veverská Bítýška.

L’intero percorso, da Bystrc a Veverská Bítýška viene coperto in un’ora e dieci minuti. Sull’orario sono indicate anche le fermate accessibili ai disabili e le corse che imbarcano le biciclette al seguito. Su tutte le corse è possibile imbarcare passeggini e carrozzine per bambini.

I nuovi battelli a due ponti (quello inferiore coperto ed il superiore scoperto) sono dotati di distributore automatico di bevande e di servizi igienici a bordo; sono omologati per il trasporto di circa 200 persone e accessibili a portatori di handicap. Possono essere anche noleggiati per eventi particolari (matrimoni, feste, ecc.), che si svolgono con tempi e percorsi concordati.

Il porto di Bystrc è facilmente raggiungibile in auto, ma è possibile anche fare una bella gita sul lago usando solo i mezzi pubblici. Basta prendere alla fermata di Hlavní nádraží (Stazione Centrale) il tram n°1 (direzione Ečerova), dopo venticinque minuti scendere alla fermata Přístaviště (porto) e da lì prendere il battello.

I taxi a Brno 

A differenza di altre località, dove i taxi non godono della migliore reputazione, le autopubbliche di Brno sono affidabili ed abbastanza economiche.

Sono riconoscibili per la luce gialla sul tetto con la scritta taxi e recano sulle fiancate il numero di licenza della vettura oltre che, in base alla recente normativa, il nome e cognome del conducente.

Si possono trovare in aeroporto, davanti alla Stazione Centrale e in alcuni punti del centro storico.

Tra le cooperative più note ricordiamo City Taxi e Impuls Taxi, che dispongono di un sito web, anche in inglese, dove calcolare la tariffa ed eventualmente prenotare.

Oltre alle cooperative, c’è un buon numero di taxi indipendenti. Nella quasi totalità dei casi i taxisti sono dotati di terminale per il pagamento con bancomat o carta di credito.

È noto che in Repubblica Ceca c’è “tolleranza zero” non solo per la guida in stato di ebbrezza, ma semplicemente per un tasso alcoolico superiore, anche se di poco, a 0,00.

I controlli sono frequenti e le multe salate. Tra l’altro la norma prevede che chi viene sorpreso con un tasso alcolemico anche minimo non possa proseguire alla guida. Questo comporta la necessità di lasciare sul posto la vettura e andarsene a piedi.

Ciò significa che chi va a cena fuori e voglia bere alcoolici deve necessariamente usare i mezzi pubblici.

Una valida alternativa è fornita dai servizi “Drink & Drive”, che consistono nella possibilità di andare al ristorante con la propria auto ed al termine della cena farsi venire a prendere.

Si presenterà un’auto con due autisti, di cui uno si metterà al volante della vostra auto con cui vi riporterà a casa. Il servizio è accurato ed efficiente, i prezzi normalmente non superano quelli di un normale taxi. Il servizio è attivo di norma dalle 19,00 di sera alle 6,00 del mattino.

Le compagnie più note sono Drink & DriveTop1Drive e Halo auto.

Il trasporto pubblico storico a Brno

Le linee tranviarie di Brno hanno un’antica tradizione, risalente all’epoca dell’Impero austroungarico.

La prima linea di carrozze circolanti su binari trainate da cavalli fu inaugurata il 17 agosto 1869. Brno fu la terza città dotata di tram a cavalli, dopo Vienna e Budapest ma prima di Praga.

Quindici anni dopo, nel 1884, venne inaugurato il servizio tranviario con trazione a vapore. La vecchia vaporiera “Carolina” esiste ancora e viene esibita durante le ricorrenze organizzate dall’Azienda autofilotranviaria di Brno.

Nel 1900 iniziarono a circolare i tram con trazione elettrica, assai meno inquinanti di quelli a vapore.

Da allora, il tram venne chiamato popolarmente šalina (pronuncia scialìna), termine derivato dalla contrazione dell’espressione tedesca elektrische linie; il termine šalina per definire il tram è tipico di Brno, e spesso i praghesi, sentendolo, non riescono a capire di cosa si tratti.

Questo termine di origine dialettale è ancora comunemente usato, tanto che l’Azienda di trasporti pubblici di Brno DPMB (Dopravní podnik města Brna) pubblica una propria rivista, prelevabile gratuitamente sui tram, che si chiama proprio Šalina.

L’antica tradizione dei trasporti pubblici cittadini, unita al noto amore degli abitanti di Brno per i motori e la meccanica, fa sì che le periodiche manifestazioni di mezzi storici organizzate dalla DPMB siano molto frequentate; nelle giornate dedicate alla rievocazione della storia dei trasporti cittadini circolano per la città un gran numero di mezzi d’epoca, tirati a lucido e fatti uscire per un giorno dai musei. Tra essi oltre al tram a cavalli (che tuttavia è una replica) riscuotono il maggior successo la vecchia Carolina (originale) e alcuni esemplari di tram elettrici dei primi del secolo scorso.

Il tipo di tram elettrico illustrato nella foto di questo riquadro circola per il centro storico (con biglietto speciale da fare a bordo) ogni sabato e domenica.

Grand Hotel

ll Grand Hotel è uno degli alberghi storici di Brno, oggi appartenente alla catena AUSTROTEL. È ubicato in zona centrale, a brevissima distanza dalla stazione ferroviaria.

Grand Hotel

Caratteristico, ubicato nella principale strada pedonale del centro, in un edificio che ospita l'omonimo birrificio storico con ristorante tipico, dove viene prodotta la birra "Pegas".

Hotel Pegas

Caratteristico, ubicato nella principale strada pedonale del centro, in un edificio che ospita l'omonimo birrificio storico con ristorante tipico, dove viene prodotta la birra "Pegas".

Hotel Pegas

Caratteristico, ubicato nella principale strada pedonale del centro, in un edificio che ospita l'omonimo birrificio storico con ristorante tipico, dove viene prodotta la birra "Pegas".

Hotel Arte

Di fascia meno cara, ma confortevole e pulito, l'hotel Arte è ubicato in zona semicentrale, non lontano dal parco pubblico di Lužánky. Ha un ottimo rapporto prezzo-qualità.

Hotel Arte

Di fascia meno cara, ma confortevole e pulito, l'hotel Arte è ubicato in zona semicentrale, non lontano dal parco pubblico di Lužánky. Ha un ottimo rapporto prezzo-qualità.

TuttoBrno.it partecipa ai programmi di affiliazione di Agoda e Amazon. Questi programmi di affiliazione, consentono ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link ai siti Agoda e Amazon.

Se si fa clic sui link che portano ai collegamenti Amazon.it e si compra qualsiasi cosa o si prenota un soggiorno alberghiero su Agoda, anche in un luogo diverso da Brno,, il sito guadagnerà una piccola commissione, ma tu non pagherai alcun extra.

Tutti i marchi esposti sono dei rispettivi titolari.